25/01/2020 ore 14:45
Scippano una donna incinta a Corso Tacito, arrestati due giovani ternani
Scippano una donna incinta e poi scappano, ma vengono intercettati dalla polizia ed arrestati. Il grave fatto avvenuto nella tarda serata di ieri a Corso Tacito, dove una giovane donna ternana, in evidente stato di gravidanza, stata rapinata della borsetta da due giovani che si sono poi dati alla fuga. Nello scippo, la donna caduta a terra e ci le ha provocato diverse ferite e un forte stato di agitazione. Portata al pronto soccorso, le stato diagnosticato un trauma cranio-facciale, un trauma al ginocchio e una crisi di ansia reattiva ed stata giudicata guaribile in 15 giorni, salvo complicazioni. Gli agenti della squadra volante, intervenuti sul posto, raccolte le prime informazioni da persone che avevano assistito allo scippo, si sono attivati per le ricerche e poco dopo hanno rintracciato due noti tossicodipendenti, rispondenti alle descrizioni fornite, nei pressi del parco pubblico di Cardeto. I due, uno di 32 anni, tossicodipendente con numerosi precedenti di polizia e condanne e l'altro di 26, incensurato, sono stati fermati e controllati. Nelle tasche di uno di loro stato rinvenuto il denaro, mentre la borsa della signora stata recuperata in un cassonetto di via Fabio Filzi. I due sono stati arrestati e condotti in carcere a Sabbione a disposizione del Sost. Proc. Elisabetta Massini che coordina le indagini.
13/4/2012 ore 12:48
Torna su