21/07/2019 ore 04:05
Terni: tutti gli appuntamenti della Diocesi per la Settimana Santa
Con la celebrazione del 1 aprile, la domenica delle Palme che ricorda l’ingresso di Gesù a Gerusalemme, che il vescovo di Terni Narni Amelia Vincenzo Paglia presiederà nella Cattedrale di Terni alle 10.30 con il rito della benedizione dei rami d’ulivo e la lettura della Passione di Gesù, avranno inizio le liturgie della settimana santa. Nel pomeriggio di domenica, alle 16, il vescovo Vincenzo Paglia celebrerà la messa in preparazione alla Pasqua all’interno dello stabilimento Ast ThyssenKrupp di Terni, per i lavoratori dell’Acciaieria e i loro familiari, alla presenza della dirigenza aziendale. In occasione della Pasqua mons. Paglia invita i fedeli a vivere con fede e partecipazione i riti della passione, morte e resurrezione del Signore: “La Pasqua è il cuore stesso della fede cristiana – ricorda il vescovo nella sua ultima lettera pasquale “La resurrezione della speranza”-. Con essa celebriamo la vittoria di Gesù sulla morte. E’ il mistero particolare che segna la storia del mondo e la storia dei credenti. E’ urgente che il Vangelo di Pasqua parli al cuore dei giovani e degli anziani di una vita nuova che parli al cuore delle donne e degli uomini di un mondo migliore; che indichi a chi non l’ha mai ascoltato la via di un mondo più umano che abbatta la crescita dell’egoismo e l’abbattimento della solidarietà e dell’impegno per gli altri. Abbiamo bisogno di celebrare ancora la resurrezione per vincere le ingiustizie, le oppressioni, la catena del male che ci avvinghia tutti. La resurrezione è un’energia d’amore che viene messa dentro la vita per aiutarci a vivere nella giustizia e nella pace; la resurrezione deve toccarci nel profondo perchè il mondo cambi, e perché anzitutto cambino i nostri cuori. È vitale, per tutti noi, vivere sperando, nutrirci di cose buone, di amore, di comprensione, di parole e di atteggiamenti che siano espressioni dell’amore, con la lettera maiuscola. Ossia di quell’amore saldo, vero, che tutti cerchiamo e senza il quale non possiamo vivere. Il Vangelo di Pasqua parla di una vita nuova, più umana e più bella per tutti. La Pasqua annuncia che l’amore ha vinto il male, la misericordia ha vinto l’indifferenza, la mitezza ha vinto la violenza, la vita ha vinto l’ultimo nemico che è la morte. L'augurio pasquale è che la speranza non solo non muoia ma possa risorgere e possa invadere il cuore di tutti". Il testo integrale della lettera pasquale "La resurrezione della speranza" è consultabile sul sito www.diocesi.terni.it

Gli altri appuntamenti della Settimana Santa:

Mercoledì 4 aprile alle 17.30 nella Cattedrale di Terni si terrà la solenne celebrazione della Messa Crismale, con la benedizione degli oli sacri: il sacro crisma, l'olio dei catecumeni e l'olio degli infermi. La celebrazione crismale rappresenta l'unione e la comunione di tutti i presbiteri nel ministero del sacerdozio e della missione evangelizzatrice a cui sono stati chiamati, ma anche di unione con l'intera comunità ecclesiale. La messa crismale proprio in questo spirito di comunione vedrà la presenza di tutti i sacerdoti della diocesi, dei diaconi, religiose e religiosi, i segretari e membri dei consigli pastorali parrocchiali appena rinnovati, i responsabili delle commissioni e i fedeli che vorranno condividere questo momento importante della vita pastorale per la chiesa locale.

Giovedì 5 aprile alle 18.30 nella Cattedrale di Terni si terrà la celebrazione della Santa Messa in “Coena Domini” presieduta dal Vescovo in cui si ricorderà l’istituzione dell’Eucaristia da parte di Gesù nell’ultima cena e la lavanda dei piedi. Nel corso della celebrazione il vescovo ripeterà il rito, lavando i piedi insieme ai volontari delle associazioni San Vincenzo, Caritas, Comunità Sant’Egidio, Unitalsi e Cvs, ad alcuni stranieri, anziani e poveri.

Venerdì 6 aprile alle 18.30 nella Cattedrale di Terni il vescovo presiederà la celebrazione della Passione del Signore.
Alle 21.00 appuntamento con la Via Crucis e processione del Cristo morto, presieduta dal vescovo Vincenzo Paglia, che partirà dalla chiesa di san Francesco a Terni e si snoderà lungo le vie del centro fino a piazza Duomo con sosta a piazza della Repubblica con meditazione del vescovo. Le tappe della Via Crucis saranno rappresentate da canti, letture e meditazioni per pregare insieme la Passione di Cristo tratta dal vangelo di Marco.

Sabato 7 aprile alle 22.45 nella Cattedrale di Terni avrà inizio la solenne Veglia Pasquale nel corso della quale sarà benedetto il fuoco nuovo e l’acqua del fonte battesimale.

Domenica di Pasqua 8 aprile alle 11 il vescovo presiederà la celebrazione pasquale nella Concattedrale di Narni e alle 18.00 nella chiesa di San Francesco ad Amelia.
2/4/2012 ore 22:02
Torna su