15/07/2019 ore 22:04
Arrestato un 38enne amerino sorpreso a rubare presso gli uffici della Direzione del Lavoro
E' entrato, nella pausa pranzo, negli uffici della Direzione Territoriale del Lavoro in via Muratori a Terni, rubando il portafogli di un impiegato. Protagonista un uomo di 38 anni di Amelia, il quale una volta dentro agli uffici ha girato nelle stanze vuote indisturbato riuscendo ad arraffare un portafogli lasciato da un impiegato in un ufficio del terzo piano. Mentre però stava per impossessarsi di un altro portafogli, una dipendente si è accorta dell’estraneo e ha dato l’allarme. Le grida della donna hanno richiamato alcuni colleghi che si trovavano nelle loro stanze e che sono riusciti a bloccare l’uomo. Gli agenti intervenuti hanno provveduto a fermare il ladro e a portarlo in questura. Il 38enne amerino, già noto alle forze dell’ordine per aver commesso altri reati contro il patrimonio, è stato trovato in possesso, oltre che del portafogli rubato alla Direzione territoriale del lavoro, anche di un coltello, un carnet di assegni, una carta di credito prepagata Postepay con tanto di Pin scritto su di un foglietto, una chiave adatta ad aprire lucchetti di sicurezza ed una fotocamera digitale. Della provenienza di quegli oggetti l’uomo non ha saputo fornire alcuna spiegazione plausibile e, quindi, il materiale è stato sequestrato e sono state già avviate le indagini dirette a individuarne i legittimi proprietari. L'uomo è stato arrestato e trattenuto nelle camere di sicurezza della Questura in attesa del processo con rito direttissimo.
25/3/2012 ore 4:51
Torna su