21/11/2019 ore 17:43
Mercato dell'usato: nel 2011 negativo anche in Umbria il bilancio relativo alle vendite di vetture
Anche in Umbria, in linea con il dato nazionale, il 2011 si è chiuso con il segno negativo per il mercato dell’usato delle autovetture. I passaggi di proprietà delle quattro ruote hanno fatto registrare un – 3,1 per cento rispetto al 2010, a fronte dello -0,1 per cento a livello nazionale. Sono stati, infatti, 43.770 i passaggi netti nel 2011 rispetto ai 45.184 del 2010 (-3,1 %) e, in particolare, 32.516 nella provincia di Perugia nel 2011 contro i 33.528 del 2010 (-3%) e 11.253 nella provincia di Terni rispetto ai 11.656 dell’anno precedente (-3,5 %). I dati sono riportati nell’ultimo bollettino mensile “Auto-Trend”, l’analisi statistica dell’Automobile Club d’Italia sui dati del Pubblico registro automobilistico (Pra), consultabile sul sito www.aci.it. Per le auto, lo scorso anno, segno negativo anche per le radiazioni: in Umbria ne sono state eliminate dalla circolazione 16.413 rispetto alle 26.901 del 2010, per un - 39 per cento a livello regionale, rispetto al - 13,1 per cento a livello nazionale (1.695.531 vetture eliminate rispetto alle 1.951.657 del 2010). In particolare nella provincia di Perugia sono state radiate 16.413 vetture rispetto alle 20.295 del 2010 (- 19,1%), mentre nel ternano sono state eliminate 5.376 auto contro le 6.606 dell’anno precedente (-18,6%).
9/1/2012 ore 0:05
Torna su