15/11/2019 ore 03:22
Aggressione e tentata violenza ad una nigeriana nei pressi dello stadio, arrestato un 32enne
Tentano di violentare una prostituta nella zona dello stadio, poi l'aggrediscono. Uno dei quattro autori del misfatto è stato fermato dai carabinieri che lo hanno arrestato per violenza sessuale di gruppo e lesioni. Protagonista della vicenda un rumeno di 32 anni residente in un paese della provincia di Rieti. L'uomo è stato notato dai carabinieri verso le 4 della scorsa notte, mentre in viale dello Stadio era inseguito da una giovane prostituta nigeriana che gli urlava contro. I militari sono scesi dall'auto e sono riusciti a fermare sia l’uomo che la donna; questa ha subito riferito ai carabinieri che l'uomo poco prima, assieme ad altri due suoi amici, aveva provato a violentarla. La prostituta ha raccontato che poco prima era giunta al Foro Boario un’auto con a bordo quattro uomini. Uno di questi è sceso dalla nacchina ed avrebbe chiesto alla ragazza di avere un rapporto sessuale insieme ad i suoi amici per 50 euro; la ragazza avrebbe rifiuttato ed è stato qui che l’uomo l'avrebbe colpita al volto facendola cadere a terra mentre gli altri due si univano all'aggressione iniziando a palpeggiarla. L'arrivo di un'automobile con i fari alti ha posto fine alla violenza ed il terzetto si dava alla fuga a piedi, mentre il quarto uomo si allontanava a bordo dell’auto. La donna, accompagnata in ospedale, è stata giudicata guaribile in 4 giorni per la contusione al volto, mentre l’arrestato è stato rinchiuso in carcere Sabbione. Le indagini proseguono per rintracciare gli altri complici.
5/1/2012 ore 15:43
Torna su