13/11/2019 ore 12:33
Terni: nasce la "Banca del Tempo", al posto del denaro offre il "tempo"
A Terni sta nascendo una nuova iniziativa economica grazie alla costituzione di una banca alternativa, la Banca del Tempo. E’ una vera e propria banca che invece di Euro, riceve e dà ore di tempo. Tutti possono partecipare, sottoscrivendo il deposito delle ore e le proprie disponibilità e ricevendo gli assegni corrispondenti da utilizzare per le proprie necessità. Anche la Banca del tempo di Terni, come quelle nate in altre realtà, è regolata dal principio dello scambio. Scambio di tempo contro altro tempo e di prestazioni contro altre prestazioni, in una condizione di completa parità tra le persone. Il tempo offerto e richiesto ha lo stesso valore indipendentemente dalla condizione sociale, economica o professionale di coloro che aderiscono. “La Banca del Tempo - spiega Fernanda Molè, che coordina il gruppo promotore - è un istituto di credito molto particolare, dove non si deposita denaro bensì tempo e disponibilità. È un luogo che agisce come centro di raccolta della domanda e dell'offerta di tempo, come regolatore di nuovi sistemi di reciprocità, considerando questa come una forma di aiuto tra soggetti paritari. I soci della Banca attuano uno scambio reciproco di prestazioni e di tempo offrendo ciò che sono in grado di fare e ricevendo ciò di cui hanno bisogno. Si tratta di una forma di collaborazione, e non di volontariato - prosegue Molè - con la quale ci si aiuta ad affrontare anche le incombenze e gli impegni della vita quotidiana e familiare. In questo momento in cui non c’è lavoro, dove il potere d’acquisto delle famiglie è diminuito di un terzo, la Banca del Tempo può dare quel terzo di entrate in più in servizi garantiti”. Sono già cinquecento le ore depositate in questa nuova “banca” ternana, che ha l’ambizione di raccogliere adesioni importanti con l’obiettivo di creare questo “fondo economico” fondamentale in un momento di crisi come quello attuale. C’è chi si mette a disposizione per preparare rinfreschi e accompagnare persone sole al cinema, a teatro e a fare la spesa, per piccoli lavori di cucito, manutenzione, spesa, commissioni postali, segreteria, aiuto compiti.
Per aderire ci si può rivolgere allo Sportello della Banca del Tempo di Terni, aperto il martedì dalle 16 alle 19 presso il Centro Socio Culturale "Il Palazzone", in via del Raggio Vecchio, 18 e il giovedì dalle10 alle 12 presso la Acli, in Via Tiacci 6, a Terni.

2/1/2012 ore 12:27
Torna su