20/07/2019 ore 08:23
Terni: giovedi 8 dicembre si accende la Stella di Miranda, nell'occasione verrà festeggiato il gemellaggio con Saint Ouen
Anche quest’anno sulle montagne di Miranda che dominano la città di Terni e tutta la piana della Conca ternana verrà accesa la maestosa stella cometa dalle dimensioni enormi: 105 metri di diametro, 350 metri di coda, per una superficie complessiva occupata di 30.000 metri quadri. Insomma la cometa più grande del mondo che diffonderà per tutto il periodo delle festività natalizie, attraverso la sua luminosità, un messaggio di pace e di speranza. All’accensione è collegato il premio la “Stella d’Oro” che viene assegnato dalla Pro-loco di Miranda a grandi personaggi ed organizzazioni che si sono distinti nel mondo della cultura, della solidarietà e della società civile. Dal 1990 sono stati molti i personaggi premiati: Augusto De Megni, Libero Grassi, Rita Levi di Montalcino, Bruno Toscano, i popoli israeliano e palestinese nelle persone di Avi Pazner e Nener Hammad, Katia Ricciarelli, Ferdinando Aiuti, il Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco, Sua Santità Papa Wojtyla Giovanni Paolo II, la Protezione Civile, l'associazione "Sdebitarsi", il gruppo guidato da Don Oreste Benzi, l'Associazione vittime dell'11 settembre nella persona della Signora Anne Mulderry, ai cittadini palestinesi ed ebrei distintisi nella costruzione della pace in Medio Oriente, i gruppo di giovani di Locri, i giornalisti per ricordare i tanti immolatesi al servizio dell’informazione, l’Associazione Industriali della Regione Sicilia per ricordare solo alcuni personaggi. Molte altre sono le iniziative collegate alla manifestazione ternana, tra queste molto significativa quella dei gruppi sportivi aderenti al Comitato di Terni della Fiasp (Federazione Italiana Amatori Sport Per tutti) i quali, sensibili come sempre a tutte quelle iniziativa che promuovono Terni, le sue tradizioni e la sua cultura, organizzano per questo importante evento una significativa fiaccolata che porterà da Miranda a Palazzo Spada, nel cuore della città, il fuoco necessario per accendere simbolicamente la grande Stella. Il nutrito drappello dei podisti partirà da Miranda alle 16,15 di giovedì 8 dicembre e raggiungerà Piazza Ridolfi adiacente a Palazzo Spada alle 17,30 in punto, in concomitanza con l’accensione della cometa da parte del Sindaco di Terni Leopoldo Di Girolamo e dal Vescovo Mons. Vincenzo Paglia. Anche quest'anno il Comitato Fiasp di Terni ha voluto dare all'iniziativa una impronta più pregnante e coinvolgente: sarà predisposto uno spazio organizzato antistante Palazzo Pierfelici e sarà diffusa una dolcissima colonna musicale.in attesa dell'accensione della grande Stella.
Quest’anno la Proloco di Miranda assegnerà la Stella d’oro al 50° anniversario del gemellaggio tra la Città di Terni e quella di Saint Ouen. Il premio verrà ritirato, nella sala XX Settembre della biblioteca comunale, giovedì 8 dicembre, alle 16,30, da Jacqueline Rouillon, sindaco della cittadina alle porte di Parigi. La Proloco e il Comune di Terni vogliono sottolineare anche la passione civile che anima le associazioni provinciali dell’Aido (Associazione italiana donatori organi) e la Aned (Associazione emodializzati e trapiantati) consegnando anche a loro il riconoscimento della Stella. Alla cerimonia, oltre al sindaco francese, parteciperanno il sindaco di Terni Leopoldo Di Girolamo, il vescovo Vincenzo Paglia, il presidente nazionale dell’Aido Angelo Facchin e la presidente regionale dell’Aned Mirvana Castellini. "L’intento del premio al gemellaggio - dichiara Moreno Sorgenti, il presidente della Proloco - è quello di rinnovare nell’opinione pubblica lo spirito costituente dell' Europa Unita, fondata sui sentimenti di autentica fratellanza e solidarietà tra i popoli, sentimenti questi che dal basso possano riuscire a sconfiggere una visione di coesione Europea affidata unicamente a pure logiche di politica economica e di mercato. Solo rilanciando i valori costituenti dei padri fondatori dell’unità europea, potrà esserci un futuro di benessere sociale ed economico dei popoli dell’intero continente". La consegna dei riconoscimenti sarà preceduta dal concerto dell’orchestra dell’istituto comprensivo Guglielmo Marconi di Terni diretta dal maestro Domenico Agnusdei. Alle 16, a cura della Federazione italiana amatori e sport per tutti, partirà da Miranda la tradizionale corsa podistica che, attraversando le vie del centro cittadino, alle 17,30, in piazza Mario Ridolfi, consegnerà la fiaccola alle autorità cittadine che accenderanno il tripode e la stella cometa di Miranda. La consegna della Stella d’oro è un riconoscimento che vuole sottolineare all’opinione pubblica un evento una situazione di particolare interesse morale e sociale".



8/12/2011 ore 1:12
Torna su