13/11/2019 ore 12:33
Fingono la rottura di uno specchietto per truffare gli automobilisti sul Rato, denunciati due giovani
Un "giochetto" ben noto alle cronache e che ancora qualcuno, a quanto pare, cerca di fare ai danni di malcapitati automobilisti. La polizia stradale di Terni, infatti, ha denunciato a piede libero due siciliani i quali avrebbero cercato di truffare un automobilista chiedendogli di ripagare loro lo specchietto di un'auto che in realtą l'uomo non aveva rotto. I due giovani, uno di 21 e l'altro di 24 anni, sono risultati entrambi risultati gią inquisiti in passato. L'episodio si č verificato lungo il Terni-Orte, nel territorio comunale di Narni dove i due siciliani con la loro auto hanno sorpassato la vettura condotta dall'uomo per poi invitarlo ad accostare. L'uomo ha "ubbidito" e qui sono cominciati per lui i guai in quanto i due siciliani gli avrebbero chiesto il "saldo" di 125 euro, quale rimborso per lo specchietto della loro auto che, stando a quanto i due sostenevano, era stato rotto proprio dall'uomo. Questi non ha battuto ciglio ed anzichč dare il denaro ai due ha chiamato il 113 e poco dopo č arrivata una pattuglia della polizia stradale; gli agenti, fatte le opportune verifiche, hanno denunciato i due siciliani. Sono in corso indagini per stabilire se i due pregiudicati siano responsabili di analoghi episodi.
4/11/2011 ore 0:26
Torna su