19/07/2019 ore 02:05
Scoperto dalla Finanza un imprenditore ternano che vendeva la sua merce in "nero" su Ebay
La Guardia di Finanza di Terni ha controllato una ditta individuale, gestita da un ternano di 30 anni, che vendeva prodotti informatici su E-Bay, contestando al termine della verifica ricavi non dichiarati al Fisco per circa 80mila euro. L’attività svolta dalle Fiamme Gialle grazie anche alla preziosa collaborazione del portale E-Bay, ha consentito di accertare con precisione tutte le vendite effettuate con successo dalla ditta, con riferimento sia alle date, sia alla descrizione degli oggetti, sia al valore della transazione sia al prezzo con cui veniva aggiudicato all’asta il prodotto informatico ceduto. Tutti i dati così acquisiti sono stati confrontati con la contabilità tenuta dalla azienda. Al termine del controllo la Guardia di Finanza ha contestato alla ditta individuale, peraltro regolarmente in possesso di partita Iva, una mancata dichiarazione al Fisco di ricavi per circa 80mila euro nonché Imposta sul Valore Aggiunto e Irap evasa per 15mila euro. Non è la prima volta che il Nucleo di polizia tributaria di Terni pone l’attenzione sul commercio via internet: negli ultimi due anni sono già state effettuate contestazioni di evasioni fiscali sia con riferimento ad attività svolte da soggetti privati su siti di vendita all’asta, sia con riferimento a società che operano sui propri siti.
13/10/2011 ore 13:25
Torna su