19/09/2020 ore 13:34
Terni: la polizia "bonifica" il parcheggio adiacente l'ospedale, fermati cinque stranieri, due dei quali sono stati espulsi
Due pattuglie della squadra volante sono intervenute nell’area dell’ospedale Santa Maria nell’ambito di servizi mirati di controllo del territorio e di tutela dell’ordine pubblico. Sul posto, frequentato solitamente da parcheggiatori abusivi e da venditori ambulanti, gli agenti hanno identificato 5 persone, tutti cittadini stranieri. Accompagnati in Questura per la verifica della loro identità, tre sono risultati in regola con la normativa nazionale sull’immigrazione, mentre per gli altri, due fratelli tunisini di 31 e 34 anni sono state avviate le procedure per l’espulsione. I due fratelli, infatti, facevano parte del numeroso gruppo di cittadini tunisini arrivato a Terni da Lampedusa nell’aprile scorso; era stato loro concesso un permesso di soggiorno per motivi umanitari e proprio in questi giorni avrebbero dovuto chiedere il rinnovo, ma il 5 settembre erano stati denunciati sempre dalla polizia di Terni per rapina, lesioni personali e rissa e già l’Ufficio Immigrazione aveva avviato il procedimento di rifiuto di rinnovo del permesso di soggiorno. In un altro intervento di fine settembre nella stessa zona dell’ospedale la volante aveva denunciato due stranieri ed aveva espulso un cittadino marocchino, tutti parcheggiatori abusivi, e numerosi sono stati i sequestri nei mesi di luglio ed agosto dei proventi ottenuti con questa attività illegale.
12/10/2011 ore 0:06
Torna su