23/01/2021 ore 22:01
Terni: incatenati davanti al Palazzo del Governo, in tanti per protestare contro la cancellazione di Terni provincia
Una manifestazione pacifica e civile. Non c'era una folla straordinaria, ma il sasso è stato lanciato e allla manifestazione di protesta, organizzata stamattina dal Comitato per Terni Provincia, davanti al Palazzo del Governo, ne seguiranno altre nei prossimi giorni. Alcuni dei partecipanti si sono incatenati simbolicamente dietro ad uno striscione dove campeggiava una grande scritta: "Senza Provincia non c'è Regione: Riequilibriamo l'Umbria". Alla manifestazione oltre a tanti cittadini, hanno partecipato anche numerosi rappresentanti politici, in gran parte quelli del Consiglio provinciale di Terni. Non c'erano, o almeno nessuno li ha notati, i consiglieri regionali ternani. Su altri striscioni scritti con vernice rossa e verde c'erano degli inviti alla presidente della Regione Catiuscia Marini ad occuparsi di Terni e non del "25 Aprile". mentre su un altro veniva ricordata la proposta di unire Terni con Spoleto, Todi e Valnerina per fare una provincia più robusta e riequilibrare il territorio umbro.
20/8/2011 ore 11:35
Torna su