13/08/2020 ore 10:55
Si getta da un ponte a Narni Scalo e muore sul colpo un commercialista ternano di 49 anni
Ha accostato la sua Mercedes Slk con le quattro frecce accese sul ciglio della strada, appena dopo la galleria della Madonna del Ponte. Erano passate da poco le 7,30; automobilisti di passaggio avrebbero notato l’uomo, seduto al posto di guida e con il telefono all'orecchio. Nessuno avrebbe mai immaginato che di lì a poco quell'uomo si sarebbe tolto la vita gettandosi dal ponte. Sembrava piuttosto una "fermata" dovuta proprio alla necessità di dover parlare al telefono, lì in quel piccolo slargo che c'è dopo la galleria. Le intenzioni del poveretto, 49 anni, commercialista di Terni, erano invece altre ed infatti poco dopo, erano circa le 8, in un momento in cui non passava nessuno, ha scavalcato il muro e si è gettato di sotto. Un volo di una ventina di metri che non gli ha lasciato scampo, il 49enne è morto sul colpo. La tragedia è accaduta sul ponte che collega la ex Tiberina con Narni Scalo, proprio di fronte all’antico ponte di Augusto. L’uomo lo scorso mese di marzo aveva già tentato il suicidio, tagliandosi le vene ed ingerendo della varecchina. A notare il corpo dell’uomo, a terra in una pozza di sangue, sono stati due pensionati di Narni Scalo che hanno l’orto nei pressi della strada di Santa Rosa e che hanno dato l’allarme. Sul posto è arrivata nel giro di pochi minuti un’ambulanza del 118, ma i sanitari di servizio non hanno potuto fare altro che constatare la morte del poveretto. Per i rilievi del caso si sono portati sul luogo della tragedia i carabinieri della stazione di Narni Scalo.
28/7/2011 ore 14:51
Torna su