10/08/2020 ore 22:07
Agricoltura: dalla Regione 390mila euro per la prevenzione e l'indennizzo dei danni arrecati dalla fauna selvatica
La Giunta regionale, su proposta dell’Assessore alle politiche agricole ed alla caccia Fernanda Cecchini, ha assegnato oltre 390.000 euro per la prevenzione e l'indennizzo dei danni arrecati alla produzione agricola dalla fauna selvatica ed inselvatichita e dall'attività venatoria così come previsto dalla legge 17 del 2009, quale saldo per i danni rilevati nel 2010. A causa dell’esorbitante aumento dei danni causati alle produzioni agricole, negli anni 2008 e 2009 erano stati completamente utilizzati i fondi stanziati sui bilanci 2008, 2009 e 2010 rendendo così necessario l’utilizzo di una parte del bilancio corrente per la liquidazione dei danni registrati nell’anno 2010. Nel dicembre dello scorso anno la Giunta erogò una anticipazione di 150.000 euro all’ ATC Perugia 1 (100.000 euro), ATC Perugia 2 (25.000 euro) e ATC Ternano Orvietano (25.000 euro). Ora gli stessi Ambiti territoriali di caccia e le province di Perugia e Terni hanno trasmesso i danni provocati dalla fauna selvatica alle produzioni agricole nel territorio libero all'uso venatorio, nelle zone di ripopolamento e cattura e nei centri pubblici di riproduzione della fauna selvatica e quelli riguardanti i danni provocati dalla fauna selvatica alla agricoltura nelle oasi di protezione, nei parchi regionali e nelle aree demaniali non sottoposte ad altri vincoli e quindi la Giunta regionale ha deliberato l’assegnazione, quale saldo per l’anno 2010, della somma di 390.185 euro alla Provincia di Perugia (7.886 euro, alla Provincia di Terni 26.383 euro, all’ATC Perugia 1 (177.274 euro), all’ATC Perugia 2 (53.016) e all’ATC Ternano Orvietano (125.624 euro).
ga
27/7/2011 ore 0:09
Torna su