19/07/2019 ore 03:24
Terni: la Provincia aumenta l'aliquota della Rc Auto, l'assessore al Bilancio: "non si poteva fare diversamente"
L’assessore provinciale al Bilancio e vice presidente Vittorio Piacenti d’Ubaldi ha risposto durante il question time all’interrogazione di Francesco Tiberi (Pdl) sull’aumento della Rc Auto da parte dell’amministrazione provinciale. L’assessore ha confermato l’innalzamento dell’aliquota che verrà portata al 16% giustificandola con la necessità di prevenire eventuali squilibri di bilancio. “Il biennio 2011 / 2012 – ha spiegato Piacenti d’Ubaldi – sarà sicuramente quello più difficile per le finanze degli enti locali. Ai tagli statali già applicati e alla riduzione di trasferimenti anche dalla Regione e da altri enti del sistema pubblico, se ne aggiungeranno ulteriori nel 2012, prefigurando uno scenario economico-finanziario particolarmente difficile per l’amministrazione. Per tale motivo l’aumento della Rc Auto previsto dalla Provincia diventa una misura anche precauzionale per garantirci la possibilità di far quadrare i conti”. L’assessore ha ribadito che i maggiori introiti verranno reinvestiti soprattutto per gli interventi di miglioramento della viabilità, mentre ha reso noto il quadro dei programmi per il risparmio energetico legato al riscaldamento (con il 20% in meno di consumi) e il miglioramento dell’impiantistica sportiva. “Nel 20120 – ha concluso l’assessore – procederemo a verifica dei provvedimenti assunti”. Nella sua replica Tiberi ha annunciato che il Pdl continuerà il monitoraggio e la verifica dei provvedimenti assunti dall’ente.
12/7/2011 ore 0:25
Torna su