22/10/2019 ore 20:30
Arrestato per spaccio un 29enne ternano, la polizia gli ha trovato in casa quasi mezzo etto di cocaina
Un artigiano ternano di 29 anni è stato arrestato dalla polizia che lo ha colto in flagranza di reato mentre spacciava droga. L’uomo è stato notato durante un servizio di controllo in una zona semi-centrale, dove ultimamente era stato segnalato uno strano movimento di individui sospetti. Gli agenti hanno tenuto sotto costante controllo l'artigiano e dopo qualche ora lo hanno seguito fin sotto la sua abitazione, dove lo hanno fermato. L’uomo, colto di sorpresa, ha subito ammesso di tenere in casa alcuni grammi di cocaina per uso personale e quando in seguito gli agenti hanno effettuato la perquisizione domiciliare, ha tirato fuori lui stesso da un armadio una borsa contenente 7 involucri di cellophane contenenti della polvere bianca, riferendo di non aver nient’altro. Un controllo più accurato degli agenti però, ha permesso di trovare anche un altro involucro di cellophane e un bilancino elettronico di precisione e in un’altra stanza della casa tutto l’occorrente per la preparazione e la confezione delle dosi. Tutto il materiale è stato sequestrato e la sostanza stupefacente è stata analizzata e pesata: 44,8 grammi di cocaina, la tesi dell’uso personale non ha perciò retto e l’uomo è stato arrestato.
(Foto di repertorio presa dalla Rete)
9/5/2011 ore 12:00
Torna su