17/02/2020 ore 00:05
I carabinieri arrestano un 40enne albanese per spaccio di cocaina
Da circa una settimana i carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Terni lo tenevano d'occhio. L'uomo, un 40enne albanese, operaio, già noto per reati connessi agli stupefacenti, era ritenuto il fornitore di alcuni assuntori di cocaina nella piazza ternana. L'albanese, residente ad Arrone, è stato pedinato per tutto il pomeriggio di ieri dai militari che lo hanno fermato davanti alla sua abitazione. Nel corso della perquisizione domiciliare sono stati rinvenuti e sequestrati 40 grammi di cocaina, materiale per il confezionamento della droga, nonche’ la somma in contanti di 45mila euro che i militari presumono sia frutto dell’illecita attivita’ di spaccio. Al momento dell’arresto l’albanese non ha detto nulla ai militari limitandosi ad ammettere la presenza della sostanza stupefacente e dell’ingente somma di denaro. La cocaina rinvenuta, una volta tagliata, avrebbe permesso di ottenere circa 200 dosi per un ricavo di circa 15.000 euro.
28/4/2011 ore 14:31
Torna su