15/07/2019 ore 22:48
Fa lavorare in nero extracomunitari clandestini, una denuncia e un rimpatrio
Un 25enne bengalese, commerciante e residente a Terni, in possesso di regolare permesso di soggiorno, è stato denunciato perchè sfruttava un suo connazionale clandestino. Il commerciante era già stato segnalato più volte in passato all’autorità giudiziaria per l’impiego di lavoratori stranieri illegali, ma nonostante le denunce ha continuato la sua attività “imprenditoriale”. Il reato è stato scoperto quando gli agenti della Digos hanno fermato per un controllo un venditore ambulante, originario del Bangladesh, che vendeva i fiori nel centro cittadino. I poliziotti sono risaliti al titolare della rivendita, che è stato denunciato di nuovo per favoreggiamento e sfruttamento di manodopera clandestina. Il suo connazionale, sprovvisto di permesso di soggiorno, è stato accompagnato presso l’Ufficio Immigrazione, dove gli è stato notificato un provvedimento di espulsione.
(Foto presa dalla Rete)
1/4/2011 ore 13:45
Torna su