21/07/2019 ore 10:25
Denunce ed arresti dei carabinieri per spaccio di sostanze stupefacenti
I carabinieri del Nucleo Investigativo di Terni hanno tratto in arresto una ragazza e denunciato in stato di libertà due giovani ritenuti responsabili rispettivamente di illecita detenzione di stupefacente ai fini di spaccio e coltivazione stupefacenti. La ragazza è stata fermata lungo il raccordo Terni-Orte all'altezza dell'uscita di Nera Montoro mentre viaggiava a bordo di una Daihatsu. La giovane (E.P. 30 anni, incensurata, disoccupata e residente a Narni) all’interno di un pacchetto di sigarette riposto nella borsetta nascondeva piccole quantità di hashish. Portata in caserma a Terni, la ragazza è stata sottoposta a perquisizione personale grazie alla quale è stato possibile rinvenire altri piccoli quantitativi di hashish occultati nel reggiseno. La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di scoprire un altro quantitativo di marijuana. Al termine delle operazioni i carabinieri hanno così sequestrato 40 gramm circa di marijuana e 16 di hashish, suddiviso in dosi, nonché un bilancino di precisione. La trentenne è stata tratta in arresto con l’accusa di detenzione di stupefacente ai fini di spaccio.
In un'altra operazione i carabinieri hanno eseguito 12 perquisizioni a seguito di attività di indagine effettuata dai carabinieri di San Candido (Bz) i quali avevano accertato che i soggetti perquisiti avevano effettuato acquisti on line, sul sito di una società ubicata in Toscana, di vari quantitativi di semi di marijuana. Nel corso delle operazioni presso le abitazioni di P.A., 21enne, incensurato, operaio e di N.A. 40enne, incensurato, operaio, entrambi di Terni, sono state rinvenute rispettivamente 4 e 6 piantine di marijuana più materiale vario per la loro coltivazione. Lo stupefacente è stato posto sotto sequestro ed i due soggetti deferiti all’Autorità Giudiziaria per coltivazione di stupefacente.

26/3/2011 ore 0:38
Torna su