13/11/2019 ore 13:50
Da fuoco ai cassonetti, viene arrestato e rimesso in libertà ma si rimette a danneggiare le auto in sosta
Aveva dato fuoco ad alcuni cassonetti in una via di Terni qualche notte prima e per questo era stato arrestato; rimesso in libertà è stato sorpreso a danneggiare le auto in sosta nel centro di Sangemini e per lui sono scattate nuovamente le manette. Protagonista un marocchino di 40 anni arrestato dai carabinieri del Radiomobile di Terni per “resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento”. L’uomo è stato sorpreso dai militari poco dopo che aveva danneggiato, senza alcun motivo, alcune autovetture in sosta nel centro di San Gemini. Al momento del controllo il soggetto ha cercato di fuggire poi si è rivoltato contro i militari aggredendoli. E’ stato bloccato
ed associato presso il carcere di Sabbione.
14/3/2011 ore 23:06
Torna su