07/08/2020 ore 14:38
Terni: è partita la nuova stagione di pesca, coinvolti ben 11.000 appassionati
E’ iniziata ieri la stagione di pesca 2011 per i circa 11.000 appassionati ternani su tutto il territorio provinciale. Le attività andranno avanti fino alla prima domenica di ottobre e riguarderanno i principali fiumi e corsi d’acqua del territorio. “La Provincia in collaborazione stretta con le associazioni dei pescatori – afferma l’assessore alla Pesca Filippo Beco - si adopera affinché ogni anno siano garantite e migliorate le condizioni generali per lo svolgimento di questa importante e sentita disciplina. Una particolare attenzione è rivolta ai ripopolamenti delle specie acquatiche di fiume. Anche quest’anno abbiamo infatti proceduto all’immissione di 4.000 chili di pesce nei principali corsi d’acqua del territorio provinciale ed istituito zone di interdizione temporanea all’attività per consentire la naturale riproduzione delle specie”. La Polizia provinciale ha contestualmente avviato i controlli sul rispetto delle normative che regolano il settore anche alla luce del nuovo regolamento regionale. Le attività si concentrano soprattutto sul Nera, sul Chiani e sul torrente Fersenone con l’impiego di 6 pattuglie e 12 uomini complessivamente. A seguito dei controlli effettuati gli agenti di Palazzo Bazzani hanno finora elevato tre verbali di cui due a carico di altrettanti pescatori che avevano superato il numero giornaliero di prelievi consentito e uno per irregolarità legate alla licenza di pesca. L’assessorato alle Politiche ittio-faunistiche rende noto infine che informazioni utili sul nuovo regolamento regionale sono disponibili agli uffici della Provincia di Terni e a quelli della Polizia provinciale.
1/3/2011 ore 0:05
Torna su