12/08/2020 ore 20:45
Tre rumeni sorpresi dai carabinieri a rubare rame negli "Studios" di Papigno
La scorsa notte i carabinieri di Papigno, in collaborazione con quelli del Radiomobile di Terni e della stazione di Arrone, hanno tratto in arresto per furto aggravato, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e danneggiamento tre cittadini rumeni di 30 anni. I militari, transitando presso gli "Studios" di Papigno, sono stati insospettiti da alcuni rumori insoliti che provenivano dall’interno dei capannoni. Pertanto, dopo aver fatto immediatamente convergere tre pattuglie di rinforzo, sono intervenuti sorprendendo i tre rumeni intenti a smontare vari tubi di rame da una caldaia, nonché alcuni rubinetti in ottone. I tre, colti sul fatto, non hanno esitato ad aggredire i militari, colpendoli con calci e pugni e ferendone quattro e danneggiando anche le autovetture di servizio. Una volta bloccati sono stati arrestati e refurtiva recuperata e posta sotto sequestro insieme a vari attrezzi utilizzati dai ladri per effettuare lo scasso. I tre rumeni sono stati associati presso il carcere di Sabbione a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
25/2/2011 ore 0:43
Torna su