21/07/2019 ore 10:31
Terni: intervento da 850mila euro della Provincia all'istituto Linguistico-musicale e delle Scienze umane "Angeloni"
Sono stati presentati i lavori eseguiti dalla Provincia di Terni all’istituto Linguistico-musicale e delle Scienze umane “F. Angeloni” di Terni. Il progetto da 850.000 euro ha riguardato gli aspetti legati alla sicurezza e alla messa a norma dell’edificio e la realizzazione della nuova aula magna. Erano presenti il presidente della Provincia Feliciano Polli, il presidente del Consiglio regionale Eros Brega, l’assessore provinciale ai Lavori pubblici Stefano Mocio e il preside Ermanno Scaramuzza.
“Gli interventi realizzati dalla Provincia di Terni – ha detto il presidente Polli – qualificano e potenziano l’istituto che è oggi un valore aggiunto dell’offerta scolastica provinciale grazie anche ai nuovi corsi legati alla musica”. Il presidente ha poi ricordato gli impegni dell’amministrazione provinciale sulle scuole di propria competenza. “I lavori eseguiti in questa scuola – ha sottolineato infatti Polli – rientrano in un programma vasto e articolato di interventi per la sicurezza, la messa a norma e la didattica degli istituti scolastici e sono anche l’esempio concreto di come la Provincia investa sui giovani cercando di dare loro una prospettiva per il futuro. Per tale motivo, nonostante il momento di difficoltà generale, si è deciso di puntare sul miglioramento delle strutture scolastiche con investimenti consistenti nel 2010 che proseguiranno anche quest’anno, ribadendo il ruolo centrale che riveste la scuola nei programmi dell’amministrazione provinciale”. Concetti che sono stati confermati anche dall’intervento dell’assessore Mocio. “Abbiamo investito in maniera consistente – ha detto – sia sull’Angeloni che sulle altre scuole del territorio provinciale perché siamo convinti che una scuola che funziona è un biglietto da visita per la nostra provincia”. “L’istituto – ha detto infine il preside Scaramazza – è molto cresciuto negli ultimi anni e, grazie anche all’apporto della Provincia, ha saputo porsi come elemento qualificante per il sistema scolastico ternano e regionale”.
La nuova aula magna è in grado di ospitare complessivamente 90 posti ed è dotato delle più avanzate tecnologie informatiche e multimediali. E’ infatti concepita per i collegamenti internet in wireless ed è messa in rete con il resto del sistema informatico della scuola. Nella struttura, dotato anche di in sonorizzazione, è possibile operare anche in video conferenza e utilizzare le strumentazioni per video proiezione. I lavori all’aula magna fanno parte di un più vasto pacchetto di interventi che l’amministrazione provinciale, in coordinamento con la direzione didattica, ha eseguito investendo complessivamente 850.000 euro. Con tali risorse è stata migliorata la palestra con la bonifica e la rifunzionalizzazione della struttura e l’adeguamento degli spogliatoi, oltre alla ritinteggiatura complessiva dei locali. Gli spogliatoi sono stati ammodernati ed adeguati per atleti di ambo i sessi e per l’utilizzo anche di società sportive esterne alla scuola. Altri lavori hanno riguardato l'adeguamento alle normative di sicurezza del fabbricato, in particolar modo per le vie di fuga e l'evacuazione con la realizzazione di nuove uscite di sicurezza e di scale di emergenza esterne. Sono stati inoltre rifatti gli impianti idrici e quelli antincendio con la realizzazione murature di sicurezza e porte Rei. La Provincia ha poi provveduto alla messa a norma e ottimizzazione di tutti gli impianti elettrici, televisivi, di allarme, di illuminazione di emergenza e di diffusione sonora e informatica. Si è poi completata l'eliminazione delle barriere architettoniche con installazione di servoscale e la realizzazione servizi igienici appositi. Sempre nell'ottica della rifunzionalizzazione, alla luce delle esigenze didattiche, oltre alla sostituzione degli infissi, è stato eseguito un intervento importante anche al piano seminterrato dove sono stati creati depositi e archivi ed ottimizzato l'uso e la distribuzione dei laboratori di chimica e fisica e dei servizi igienici, è stata ampliata e ristrutturata l'aula magna.
3/2/2011 ore 0:02
Torna su