20/11/2019 ore 17:23
Terni: interventi di emergenza dell'associazione San Martino a favore di persone in difficoltà
Sono sempre in numero crescente le famiglie in difficoltà che si rivolgono alle strutture caritative della chiesa diocesana. Dal luglio 2010, grazie al finanziamento di 30mila euro della Fondazione della Cassa di Risparmio di Terni e Narni, l’associazione di volontariato San Martino con il progetto “Interventi di emergenza a favore di persone e famiglie in stato di bisogno”, ha aiutato 75 nuclei familiari. Si tratta di famiglie composte complessivamente da 275 persone e 59 persone monoparentali per un totale di 134 soggetti in difficoltà. Di questi 90 sono italiani e 44 stranieri, mentre 47 sono le famiglie italiane e 28 di famiglie straniere che hanno usufruito dell’aiuto economico. Con il finanziamento in oggetto sono state pagate 86 utenze domestiche a 70 persone, 53 italiani e 17 stranieri; 22 canoni di affitto a 20 persone, 10 italiani e 10 stranieri; 4 rate di muto prima casa a 4 persone, 2 italiani e 2 stranieri; la mensa scolastica a 4 bambini, 3 italiani e 1 straniero; libri di testo per la scuola a 3 ragazzi stranieri. Inoltre è stato dato un contributo di 100euro per le piccole necessità quotidiane a 34 persone, 21 italiani e 13 stranieri; di 50euro per l’acquisto di generi alimentari a 34 persone, 22 italiani e 12 stranieri; di 100euro per l’acquisto di pannolini a 6 persone, 1 italiano e 5 stranieri ed infine 12 contributi vari a 12 persone, 7 italiani e 5 stranieri. Tra tutti i soggetti coinvolti, in particolare 53 beneficiari hanno ricevuto diverse forme di interventi dovuti alla gravità della loro situazione familiare e personale. La realizzazione del progetto ha visto interessato, oltre i volontari dell’Associazione San Martino coordinati dalla responsabile del settore emergenze Fernanda Scimmi, il direttore della Caritas Diocesana Claudio Daminato e 25 parroci della Diocesi con la collaborazione delle loro Caritas Parrocchiali e di altre organizzazioni caritative presenti in parrocchia.
(Foto di repertorio, presa dalla Rete)
16/2/2011 ore 13:33
Torna su