22/11/2019 ore 16:07
Infiltrazioni mafiose: dalla Lega Nord la proposta di controllare più a fondo le autocertificazioni antimafia
“Procedere ad un controllo approfondito delle autocertificazioni antimafia necessarie per l'acquisizione e gestione di attività commerciali ed in particolare di bar, pizzerie, ristoranti e luoghi di ritrovo in genere, che ben si prestano al riciclaggio di denaro proveniente da attività illecite svolte dalle cosche sul territorio regionale e fuori dallo stesso”. È la richiesta avanzata, con una interrogazione all'assessore regionale al Commercio, dal capogruppo della Lega Nord a Palazzo Cesaroni, Gianluca Cirignoni. Per l'esponente leghista è necessario “mantenere alto il livello di guardia verso le infiltrazioni mafiose nella nostra regione verificando le autocertificazioni, che proprio per la loro natura di dichiarazioni di parte, ed in virtù degli allarmi che da più parti arrivano sull'assalto da parte delle organizzazioni criminali meridionali al nostro tessuto economico, richiedono un controllo approfondito. Data l'importanza che i riscontri della veridicità delle autocertificazioni rivestono per la tutela degli operatori onesti e la salvaguardia del nostro tessuto economico e sociale – spiega Cirignoni - con questa interrogazione chiedo all'amministrazione regionale di attivarsi presso le amministrazioni e autorità preposte al controllo delle autocertificazioni, al fine di sollecitare un esame sistematico e approfondito delle stesse e di avere un quadro completo delle verifiche fatte e dei risultati riscontrati”.
22/2/2011 ore 0:25
Torna su